EVOLUTION TACKDRY

Innovativa collezione LVT con sistema di installazione ad effetto micro-ventose senza utilizzo di colle-Spessore 4 mm
TD 4075 PORFIDO BEIGE
TD 4075 PORFIDO BEIGETD 4075 PORFIDO BEIGE

TD 4075 PORFIDO BEIGE

Collezione: TackDry
Formato: Piastrella
Larghezza: 457,2 mm
Lunghezza: 457,2 mm
Spessore totale: 4 mm
Peso m² : 7,55 kg/m²
Finitura: Pietra
Decoro stonalizzato: No
Tipologia di posa: Removibile
Classe di utilizzo: EN 649 classe 33
class-33
Classe di utilizzo: EN 685/ISO 10874 classe 42
class-42
Classificazione al fuoco: EN 13501-1 Bfl-s1
bfl-s1
DOCUMENTI
Scarica Scheda Tecnica:
Scarica Cartella:
Scarica D.O.P.:

Descrizione materiale

Descrizione materiale
Pavimento vinilico costituito da: superficie rifinita con poliuretano
• strato d’usura in PVC puro e trasparente 0,55 mm
• strato di decoro in PVC puro 0,10 mm (stampato con tecniche innovative)
• strato intermedio stabilizzante antitorsione in PVC 2.05 mm
• fibra di vetro stabilizzante 0,10 mm
• strato aggrappante 0,20 mm
I componenti sono assemblati tra di loro a caldo su pressa non in continuo.
Posa in opera
Estremamente rapida non necessitando di colla, si può effettuare su tutte le superfici lisce, compatte e prive di polvere (cemento praimerizzato, cemento elicotterato, pavimenti in resina , marmo, ceramica con fughe ridotte). Durante la posa, la temperatura ambientale deve essere di almeno +18°C e tale temperatura deve essere mantenuta per almeno 2 giorni dopo l’ultimazione dei lavori.  In caso di posa su sottofondi non cantinati o privi di vespaio areato, è necessario effettuare una impermeabilizzazione prima della gettata del massetto. L’umidità residua massima ammessa per sottofondo in calcestruzzo è ≤ 2%. Condizionare il materiale sbancalato per almeno 48 ore all’interno dei locali nei quali dovrà essere posato. Terminata la posa del pavimento, tutta la superficie dovrà essere rullata con apposito rullo di almeno 30kg. Anche dopo anni di uso del pavimento, considerate le sue elevate caratteristiche di resistenza, può essere riposizionato; inoltre, in zone della pavimentazione sottoposte a intenso calpestio quali corridoi, ingressi e zone di stazionamento, la tecnologia ad effetto  micro-ventose permette la facile rimozione e la sostituzione.
ATTENZIONE: Se il materiale subisce repentini sbalzi di temperatura, come tutti i materiali termo formabili si dilata e contrae. Prestare attenzione affinchè venga garantito un taglio termico quando si posa in prossimità di vetrine, pareti finestrate, portefinestre ecc… E’ consigliato in questi casi l’ incollaggio del materiale con colle poliuretaniche bi-componenti
Istruzioni di pulizia e manutenzione
Il pavimento è immediatamente pedonabile dopo la posa. Non è richiesta ceratura dopo la posa in quanto il pavimento è già trattato con superficie in poliuretano puro PUR. Si pulisce con aspirapolvere e/o panno umido. Utilizzare solo detergenti neutri. Dopo anni di utilizzo, se necessita, ripristinare la superficie in poliuretano puro PUR con idoneo trattamento.

Le immagini proposte sono solo a scopo illustrativo e potrebbero differire dal prodotto reale.